Ricordo di Giancarlo Ghiardello

21 maggio 2021

Ricordo di Giancarlo Ghiardello

Sono Lorenzo Minocci e in quanto nipote,do'la triste notizia,insieme alla moglie Lidia,ai figli Gian Andrea e Paolo,della morte dello zio Giancarlo Ghiardelllo,Presidente dell’Associazione Pescatori Pallanzesi “La Riva” di Pallanza.Un forte abbraccio di conforto alla zia Lidia,ai miei cugini Gian Andrea e Paolo e alle mie cugine Arianna e Thabata.
Mi ricordo,come fosse ieri,l’ultima volta in cui l’ho visto:l’ho salutato con una testata,come da usanza familiare,e lui ridendo immancabilmente si è massaggiato la testa esclamando “Oh che testata!”.
Ha cercato di insegnarmi a pescare con molta pazienza, ma senza riuscirci,in quanto avevo costantemente dei problemi con la gestione della canna.
Il corpo è stato cremato:non sarà tumulato,ma sparso nel lago dopo aver chiesto tutti i permessi necessari.
Lo ricorderò sempre con affetto.
Lorenzo 

Riproponiamo qui di seguito l’intervista della nostra redazione di Parolabile a Giancarlo Ghiardello del 7 febbraio 2012.

Come funziona l’ Associazione “ La Riva “ della quale è Presidente?
Tanti anni fa nel 1991 un gruppo di appassionati con l’obiettivo di salvaguardare la natura, ha fondato questa Associazione. L’obiettivo non era solo di pescare, ma anche di ricostituire l’ambiente con i pesci.Un altro obiettivo è quello di far conoscere il mondo della pesca ai giovani .
Per la zona di Pallanza l’Associazione ha acquisito il diritto di pesca.
L’Associazione ha contribuito alla realizzazione della “ Casa del Lago “, museo sulla pesca.
Dove si trova la sede dell’Associazione ?
L’Associazione si trova presso il laghetto sportivo di Possaccio.
Ci racconti delle carte vecchie che ha trovato e dei siti chiamati legnaie…
Le carte vecchie raccolgono le storie e le tradizioni dei nostri predecessori.E’giusto che queste tradizioni siano sempre ben conosciute.
Una volta la pesca era molto importante perché sfamava intere famiglie.
Le legnaie sono invece fascine legate tra di loro e calate sul fondo del lago dove il pesce poteva rifugiarsi e riprodursi.Senza queste opere le uova cadrebbero sul fondo disperdendosi.
Quali manifestazioni organizzate durante l’anno?
Una delle prime manifestazioni è stata la sagra del pesce.L‘Associazione ha partecipato ad una edizione di Slow Fish a Genova.Inoltre vengono organizzati dei trofei di pesca per ricordare vecchi amici;questi momenti rappresentano importanti scambi in materia di pesca,a cui partecipano anche dei rappresentanti di Associazioni di pesca di nazionalità svizzera.


Copyright © All rights reserved Consorzio dei Servizi Sociali del Verbano, Viale Azari, 104 - 28922 Verbania (VB). C.F.93015370039